Seguici anche su: facebook instagram youtube twitter

Catalogo Giochi Prossime Uscite Chi Siamo Faq Contatti Trova Negozi

Notizie

Rebellion: epico Conflitto tra Impero e Alleanza Ribelle

Pubblicata il 05/11/2015

Siamo orgogliosi di annunciare la prossima localizzazione di Star Wars™: Rebellion (Fantasy Flight Games), gioco da tavolo da 2 a 4 giocatori che ricrea l’epico conflitto tra l’Impero Galattico e l’Alleanza Ribelle! Partecipa alla Guerra Civile Galattica come non hai mai fatto prima. In Rebellion puoi controllare l’intera potenza dell’Impero Galattico o la nascente Alleanza Ribelle: dovrai comandare astronavi, organizzare i movimenti delle truppe e convincere i sistemi stellari a sostenere la tua causa. Rebellion contiene oltre 150 miniature di plastica e due tabelloni di gioco che riproducono 32 dei sistemi più famosi della galassia, per conferire al gioco la maestosità e l’imponenza che l’universo di Star Wars merita.

 

 

Allo stesso tempo, il gioco è intensamente personale, cinematico ed eroico: le tue forze sono guidate dagli eroi e dai malvagi più famosi di sempre, personaggi come Leia Organa, Mon Mothma, il Gran Moff Tarkin e l’Imperatore Palpatine: questi leader e i loro talenti specifici sono la forza motrice alla base di ogni tua azione. Man mano che la guerra civile dilaga in tutta la galassia, si riveleranno preziosi per i vostri sforzi e le missioni segrete che intraprenderanno evocheranno molti dei momenti più ispirati della trilogia classica. Potrai inviare Luke Skywalker su Dagobah per sottoporsi all’addestramento Jedi o usare Darth Vader per orchestrare una trappola che congelerà Han Solo nella grafite!

 

 

 

 

Man mano che la partita progredisce, la guerra civile coinvolgerà sempre più sistemi stellari. Molti caccia andranno perduti. Molti soldati cadranno. I pianeti si uniranno alla Ribellione prima di essere invasi e soggiogati dall’Impero. Gli ufficiali Imperiali potrebbero catturare spie Ribelli e interrogarli per estorcere loro informazioni preziose. Un irruento pilota Ribelle potrebbe mettere a segno un colpo da maestro contro la Morte Nera e distruggerla. In Rebellion, tu e i tuoi amici deciderete il destino finale della galassia. Rimarrà sotto il giogo della tirannia o un minuscolo gruppo di eroi riuscirà a liberarla?

 

È UN PERIODO DI GUERRA CIVILE

Rebellion incorpora una stupefacente quantità di eventi della trilogia classica di Star Wars in un regolamento relativamente compatto. Ogni round di gioco è suddiviso in sole tre fasi, ma durante lo svolgimento di queste fasi prenderai parte a gigantesche battaglie tra flotte, disperati tentativi di spionaggio, addestramento Jedi e manovre politiche, e avrai perfino la possibilità di attirare i più importanti eroi Ribelli nel lato oscuro della Forza.

 

Uno dei modi più importanti in cui Rebellion evoca la trilogia originale è la sua asimmetria: l’Impero Galattico e l’Alleanza Ribelle sono forze assai diverse, a cui corrispondono stili di gioco e condizioni di vittoria altrettanto diversi.

 

L'IMPERO GALATTICO

Nel ruolo del giocatore Imperiale avrai il comando di legioni di Assaltatori, squadroni di caccia TIE, Star Destroyer e perfino della Morte Nera. Governerai sulla galassia tramite la paura, affidandoti alla potenza della tua imponente flotta militare per imporre la tua volontà. Per vincere la partite dovrai sopprimere l’Alleanza Ribelle nascente, individuando la sua base e annientandola. Potrai soggiogare i mondi che incontri lungo il cammino o perfino distruggerli.

L'ALLEANZA RIBELLE

Nel ruolo del giocatore Ribelle comanderai dozzine di soldati, Airspeeder T-47, corvette Corelliane e squadroni di caccia. Tuttavia, queste forze non possono competere con la potenza dell’esercito Imperiale. In termini di forza bruta scoprirai di essere nettamente sopraffatto fin dall’inizio, quindi dovrai convincere i vari pianeti a unirsi alla tua causa e condurre incursioni militari mirate per sabotare i cantieri di costruzione Imperiali e sottrarre informazioni preziose. Per vincere la Guerra Civile Galattica avrai bisogno di portare i cittadini della galassia dalla tua parte. Se sopravvivi abbastanza a lungo e riesci a consolidare la tua reputazione, spingerai l’intera galassia a insorgere e avrai vinto la partita.

 

L’asimmetria del gioco (e lo stile di gioco diverso di ogni fazione) si estende tuttavia ben oltre queste differenze, fino a toccare la natura stessa delle missioni che ogni fazione può intraprendere, i progetti che il giocatore Imperiale può realizzare e gli obiettivi militari che l’Alleanza Ribelle può perseguire. Nei panni del giocatore Ribelle, puoi inviare i tuoi leader a Stabilire Rapporti Commerciali o a Incitare la Ribellione, mentre come giocatore Imperiale avrai più probabilmente la tendenza a mantenere i sistemi locali in riga con uno Sfoggio di Potere. Oppure potresti semplicemente rafforzare le misure di sicurezza al fine di catturare i leader Ribelli e usarli per predisporre una trappola, per esempio schierando un Radiofaro Tracciante.

 

   

 

Nel ruolo del giocatore Imperiale avrai perfino l’opportunità di annientare interi pianeti usando la Morte Nera, ma se lo farai l’Alleanza sarà successivamente in grado di ottenere il supporto di coloro che temono di subire una sorte analoga.

 

Di conseguenza, le missioni, i progetti e gli obiettivi che ti aiutano ad alterare gli equilibri del potere ti immergeranno sempre più a fondo nella mentalità delle forze al tuo comando, nonché nei temi e nei conflitti portanti della trilogia classica di Star Wars.

 

TENERE IN BUON ORDINE I SISTEMI LOCALI

Sebbene Rebellion sia spesso incentrato sulle azioni dei personaggi famosi che fungono da leader, sicuramente questi non sono gli unici personaggi coinvolti. Al contrario, ogni tua partita è destinata a influenzare le vite di miliardi di individui che popolano tutta la galassia. Dopotutto, la posta in gioco di Rebellion è il destino dell’intera galassia, e quella galassia ha una presenza molto tangibile sul tuo tavolo di gioco.

 

Rebellion si gioca su due tabelloni da collocare uno accanto all’altro per formare una superficie di gioco di trentadue sistemi suddivisi in otto regioni. Nelle tue partite combatterai per conquistare questi sistemi usando navi ammiraglie, astrocaccia, truppe, speeder e camminatori. Tenterai di convertire le popolazioni planetarie alla tua causa, e se ci riuscirai, esse condivideranno con te le loro risorse, consentendoti di reclutare altre truppe e di costruire ulteriori veicoli e astronavi.

 

In questo esempio i due tabelloni di gioco di Rebellion sono mostrati l’uno accanto all’altro per comporre la tua galassia. Un esame più ravvicinato di Mon Cala rivela lo spazio esagonale in cui ll giocatore Ribelle o quello Imperiale potrebbero collocare un segnalino fedeltà, nonché le sue due icone risorsa e il “3” nel cerchio verde alla loro sinistra, che indica in che punto dell’indicatore di costruzione andrebbero collocate le navi costruite con le sue risorse.

 

Tuttavia, pur essendo sotto molti aspetti un gioco incentrato sui cambiamenti epocali che una manciata di speciali individui può provocare, Rebellion è anche un gioco di conquista, dominio e risorse logistiche. Nel ruolo del giocatore Ribelle dovrai aspettarti di comandare una forza militare più limitata, ma non potrai permetterti di rimanere troppo indietro negli aspetti economici della guerra: l’Impero tenterà di assicurarsi rapidamente la fedeltà di intere regioni e di accelerare la sua produzione di Star Destroyer e AT-AT.

 

L’affiliazione dei vari sistemi è essenziale per la tua capacità di mantenere una forza militare efficace, sia per chi comanda l’Alleanza Ribelle che per chi controlla l’Impero Galattico. Di certo il giocatore Imperiale parte dotato di un imponente vantaggio militare, un vantaggio che i Ribelli avranno grosse difficoltà a colmare. Tuttavia, molti dei trentadue sistemi della galassia sono in grado di generare risorse, e se l’Alleanza Riesce ad assicurarsi la fedeltà di quei sistemi potrebbe lentamente sviluppare una flotta e un esercito in grado di tenere testa alle forze della Flotta Imperiale.

 

Per questo motivo il giocatore Imperiale dovrà agire rapidamente per sopprimere le scintille di ribellione in tutti i sistemi entro la portata della sua flotta. A tale scopo, il tabellone di gioco non si limita a indicare i sistemi di cui i giocatori possono contendersi la fedeltà, ma mostra anche una mappa delle varie rotte iperspaziali lungo cui la tua flotta può spostarsi. I bordi più stretti indicano gli spazi tra i sistemi adiacenti, mentre i bordi arancioni più spessi delimitano i sistemi rinchiusi in una regione. In certi casi non esistono rotte iperspaziali percorribili tra alcuni sistemi che sembrerebbero adiacenti: le aree rosse tra quei sistemi indicano che nessun viaggio spaziale è consentito.

 

In questo esempio, il giocatore Imperiale usa un’azione per attivare il sistema Corellia con il Gran Moff Tarkin al fine di contrastare la crescente presenza Ribelle. Quando attiva il sistema, il Gran Moff Tarkin consente all’Impero di spostare le sue forze situate in un qualsiasi sistema adiacente. In questo caso, Tarkin può fare intervenire le forze da Sullust, ma non da Bespin, dal momento che la zona rossa tra Bespin e Corellia indica che non ci sono rotte iperspaziali percorribili a collegare direttamente i due sistemi.

 

Nel corso di ogni partita di Rebellion avrai bisogno di spostare le tue forze da un sistema all’altro. Come giocatore Ribelle, potresti decidere di rischiare una nave e alcuni squadroni di tanto in tanto per congegnare degli assalti militari chirurgici. Come giocatore Imperiale, invece, la tua espansione in tutta la galassia è essenziale per la vittoria. Più sistemi riuscirai a sondare e soggiogare, più sarai vicino a identificare la posizione della base Ribelle nascosta. A un certo punto, le tue manovre potrebbero perfino attirare la flotta Ribelle allo scoperto…

 

NEL MOMENTO DEL TRIONFO

Le battaglie sono inevitabili e l’Alleanza Ribelle non può nascondersi all’infinito: prima o poi avrà bisogno di vincere uno scontro militare per portare dalla sua i cittadini della galassia, altrimenti le forze Imperiali non faranno altro che localizzare la sua base, convergere da tutti i lati e dare il via al bombardamento. Ogni volta che lo stesso sistema è occupato sia da forze Ribelli che da forze Imperiali, le due forze devono combattere: difficilmente queste battaglie decideranno l’esito della guerra intera, ma avranno sempre un impatto importante.

 

Le tue forze militari in Rebellion sono rappresentate da più di 150 dettagliate miniature di plastica che includono Assaltatori, soldati Ribelli, ala-X, ala-Y, caccia TIE, AT-AT, Star Destroyer e altro ancora. Sono incluse perfino una Morte Nera e una Morte Nera parzialmente costruita da collocare sulla mappa, se deciderai di avviare la costruzione di un secondo terrore tecnologico. Tutte queste forze sono dotate di statistiche di combattimento (dadi di attacco e punti ferita) elencate chiaramente sulla tua scheda di fazione.

 

 

Durante una sfida, queste forze si scontrano nel corso di varie fasi, usando dei dadi personalizzati per risolvere i loro attacchi. Se entrambi i giocatori hanno delle astronavi in un sistema, si impegnano in una battaglia spaziale prima che le truppe avversarie possano impegnarsi in una successiva battaglia terrestre. In entrambi i casi, gli eventuali leader presenti nel sistema possono permetterti di pescare carte tattica, che potrai usare per infliggere più danni, bloccare danni o sorprendere il tuo avversario in altri modi.

 

Dopo che hai combattuto sia una battaglia spaziale che una battaglia terrestre avrai l’opportunità di ritirarti, purché tu abbia un leader nel sistema che sia in grado di coordinare l’impresa. Tuttavia, se nessuno dei due lati si ritira, la sfida continua con ulteriori battaglie spaziali e terrestri finché un lato non elimina le forze del lato opposto.

 

Subito dopo che il Gran Moff Tarkin ha ordinato alle forze di Sullust di spostarsi su Corellia, quelle forze ingaggiano le forze Ribelli presenti in quel sistema stellare. Tarkin consente al giocatore Imperiale di pescare due carte tattica spaziale, come indicato dal valore “2” nella sua casella blu di tattica spaziale. Poi il giocatore Imperiale compone la riserva di dadi di attacco per le sue navi. Lo Star Destroyer fornisce due dadi rossi e uno nero, mentre i TIE forniscono un dado nero a testa, per un totale di due dadi rossi e tre dadi neri. Dopo che il giocatore Imperiale ha risolto il suo attacco, il giocatore Ribelle tirerà i suoi dadi di attacco, tutte le navi distrutte nel corso della battaglia saranno rimosse e i giocatori passeranno poi alla battaglia terrestre.

 

Questi combattimenti possono avere conseguenze a lungo termine. Per prima cosa, ogni volta che l’Impero Galattico strappa un pianeta all’Alleanza, può soggiogare quel sistema e i suoi abitanti non possono permettersi di dichiarare la loro fedeltà ai Ribelli. Inoltre, anche se quel sistema è fedele ai Ribelli, non può fornire loro le sue risorse: dovrà invece cederle all’Impero Galattico.

 

Nel frattempo, l’Alleanza Ribelle ha molto da guadagnare impegnandosi in specifiche battaglie selezionate strategicamente. Oltre agli ovvi benefici derivati dalla riduzione delle forze disponibili per l’Impero, i Ribelli possono combattere per raggiungere obiettivi di vario tipo, ognuno dei quali può procurare loro ulteriore fedeltà da parte dei cittadini della galassia. Non è nemmeno essenziale vincere le battaglia per raggiungere gli obiettivi Ribelli. Alcuni richiedono semplicemente di distruggere una specifica unità Imperiale o un certo numero di unità Imperiali, e molti altri ti ricompensano per avere vinto una battaglia spaziale o terrestre e avere mantenuto la tua unità Ribelle nel sistema anche se il sistema in questione rimane fedele all’Impero.

 

   

 

In ultima analisi, il combattimento in Rebellion serve a rafforzare l’asimmetria, i temi e i personaggi delle due fazioni del gioco. Il giocatore Ribelle non può semplicemente conquistare la galassia tramite la forza bruta: deve scegliere le sue azioni militari attentamente e attuarle per ricavarne il massimo impatto. Il giocatore Imperiale può invece contare su una potenza militare superiore, una risorsa massiccia che dovrà sfruttare a suo vantaggio ogni volta che gli è possibile.

 

L’ESTREMA POTENZA DELL’UNIVERSO

Dagli svettanti palazzi di Coruscant alle propaggini più remote della Fascia Esterna, Star Wars: Rebellion vi offre l’opportunità di ricreare i conflitti della Guerra Civile Galattica su una scala maestosa e cinematica senza precedenti. Ricco di personalità e denso di strategia, Rebellion è un gioco epico e imponente che cattura alla perfezione lo spirito della trilogia classica di Star Wars.

Assicurati la tua opportunità di determinare il destino della galassia con Star Wars: Rebellion!

 

Nota: La traduzione di nomi e termini non è da considerarsi defintiva e potrebbe cambiare al momento della commercializzazione.

Archivio notizie

Pagina 1 di 68
Prima1SuccessivaUltima

Ultime Notizie

Asmodee Italia - Viale della Resistenza, 58 - 42018 San Martino in Rio (RE) - P.I. 02200000350 - Copyright © 2005 - 2020 Asmodee Italia - Contatti - Privacy - Cookies
Area Riservata Negozianti e Distributori - Corporate.asmodee.com