Catalogo Giochi Prossime Uscite Newsletter Faq Contatti AsmOPlay Italia

Notizie

Il Padrino: Un Nuovo Capitolo in una Storia Americana

Pubblicata il 25/07/2017

Nella storia del cinema poche scene sono più celebri di quella d’apertura de Il Padrino, in cui Don Vito Corleone, seduto alla sua scrivania il giorno del matrimonio di sua figlia, ascolta le parole di Bonasera che gli chiede giustizia. È così che inizia un capolavoro, una storia che parla di una famiglia, del crimine e del Sogno Americano.

 

Con Il Padrino: L’Impero dei Corleone, Eric M. Lang ha aggiunto un nuovo capitolo a quella storia, e come in tutti i suoi progetti vuole che i giocatori si immergano nell’aspetto narrativo del gioco. “Cerco sempre di fare in modo che ai giocatori venga voglia di raccontare le imprese più memorabili compiute nel corso della partita”, spiega, e quando ha avuto l’opportunità di creare un gioco basato su Il Padrino, uno dei suoi film preferiti, Lang ha colto l’occasione al volo. Restare fedeli al materiale d’origine era molto importante per lui: “Una delle cose che più mi piacciono de Il Padrino è che è ricco di momenti classici”, racconta. “Molti degli archetipi usati da tutti i film di mafia provengono da quella storia.”

Il Padrino: L’Impero dei Corleone si svolge in un periodo vicino a quello del film, nel 1950 New York era una città piena di opportunità per coloro che erano abbastanza coraggiosi da coglierle. Ogni giocatore siede a capo di una tra cinque diverse famiglie criminali, pronte ad assumere il controllo delle attività di Don Vito casomai dovesse accadergli qualcosa. Nel corso dei quattro atti inviano i loro Picciotti e i loro Famigliari a riscuotere il pizzo dalle varie attività cittadine, per accumulare denaro, merci illegali e altri benefici: potranno usare tutto questo per svolgere vari lavori per Don Corleone, guadagnando in questo modo ulteriore denaro e capacità speciali.

 

 

La competizione è accanita e sfocerà inevitabilmente in varie guerre territoriali, dal momento che il controllo di un intero quartiere può fornire dei bonus potenti. I giocatori possono depositare il denaro guadagnato nelle valigette di metallo incluse nel gioco, oppure rivelarlo per corrompere gli Alleati più influenti, farli entrare nelle loro organizzazioni criminali e aiutarli nelle loro attività illegali. L’obiettivo finale dei giocatori è accumulare più denaro possibile, ma il denaro che tengono in mano potrebbe essere reclamato come tributo dal Don, quindi ogni giocatore dovrà trovare il modo di riciclare i propri soldi, nel tentativo di tenerli al sicuro fino alla fine della partita.

 

 

I quattro atti de Il Padrino: L’Impero dei Corleone sono suddivisi in fasi diverse. Il succo dell’azione è concentrato nella fase Affari di Famiglia, quando si riscuote il pizzo delle attività, con il tabellone che rappresenta la New York degli anni 50, suddivisa in sette territori diversi, ognuno contenente attività di vario tipo. I Picciotti di livello inferiore possono essere inviati a riscuotere il pizzo di un’attività di facciata per acquisire nuovi lavori, denaro e merci illegali; tuttavia, se invadono il territorio di un altro giocatore, anche quel giocatore ottiene quei benefici.

 

 

I Famigliari sono i membri più fidati dell’organizzazione, quindi anche i più potenti: vanno collocati in quei luoghi che confinano con due o tre Territori per riscuotere il pizzo di tutte le attività di facciata dei Territori adiacenti. Durante questa fase, i giocatori possono anche completare lavori per il Don, scartare le carte merce illegali e ottenerne i benefici associati, oppure giocare una carta Alleato ed eseguire la capacità di quel personaggio.

 

 

Durante la fase Guerre Territoriali, i giocatori determinano chi ha il controllo delle varie aree della città: Controllare un Territorio significa ottenere ulteriori benefici quando un giocatore riscuote il pizzo nel vostro isolato, e può anche fornire punti alla fine della partita. La fase Bustarelle consente ai giocatori di fare offerte per assicurarsi nuovi Alleati collocando una certa quantità di denaro sui coperchi delle loro valigette per poi rivelarli simultaneamente. Nella Fase Tributo al Don i giocatori dovranno scartare fino a rientrare nel loro limite di mano e infine, durante la Fase Interludio, rimuoveranno le miniature dal tabellone, preparandosi all’atto successivo della partita.

 

Lang ha creato un gioco che mette i giocatori al centro di una nuova storia ambientata nella saga de Il Padrino. Ogni partita de Il Padrino: L’Impero dei Corleone obbligherà i giocatori a fare uso della loro perizia criminale contro gli avversari, a controllare il territorio, e quando sarà necessario, a gettare qualcuno in pasto ai pesci.

 

Il Padrino: L’Impero dei Corleone sarà disponibile presso il vostro rivenditore di fiducia a partire dal 28 Luglio.

 

Questo articolo è stato pubblicato in origine su GTM Magazine. Potete trovare altre informazioni qui.

TM & ©2017 Paramount Pictures.  Tutti i diritti riservati.

Archivio notizie

Pagina 1 di 21
Prima1SuccessivaUltima
Asmodee Italia - Via Martiri di Cervarolo 1/B - 42015 Correggio (RE) - P.I. 02200000350 - Copyright © 2005 - 2017 Asmodee Italia - Contatti